L’Ombra del Vento – Carlós Ruiz Zafón

Autore:

Carlós Ruiz Zafón, nato a Barcellona nel 1964, ha raggiunto il successo nel 2002 con L’Ombra del Vento, il primo libro della saga del Cimitero dei Libri Dimenticati. Le sue opere sono tradotte in più di 40 lingue.

Trama:

L’Ombra del Vento è un romanzo mistery ambientato a Barcellona tra gli anni ’40-’60 del 1900.

Narra le vicende di Daniel Sempere, figlio di un librario che all’età di undici anni viene accompagnato dal padre al Cimitero dei Libri Dimenticati. Gli è concesso di scegliere un libro fra tanti e di portarselo via, ma ad una condizione: dovrà prendersene cura e non dovrà perderlo per nessuna ragione.

Il romanzo si incentra sulla vita di Daniel fino all’età adulta e alla sua ricerca di informazioni verso Julian Carax, l’autore de L’Ombra del Vento, il libro che Daniel scelse al Cimitero dei libri Dimenticati.

In questo romanzo entrano in scena diversi personaggi che interagiscono tra di loro per chiarire o occultare il mistero che si cela dietro Julian Carax.

Recensione:

Premetto che volevo leggere L’Ombra del Vento in lingua originale, ma mi hanno regalato Il Labirinto degli spiriti in italiano, così ho deciso di completarmi la saga nella stessa lingua. Mi aspettavo tanto da questo libro, sia per la notorietà che ha raggiunto e le innumerevoli recensioni positive.

Ahimé, non sono stata abbagliata dal suo fascino. Mi spiego meglio: essendo un libro così acclamato mi aspettavo una lettura frenetica e di finirlo in breve tempo. Purtroppo non è stato così. La lettura scorreva, ma non con quella fluidità che mi ero immaginata.

Ho trovato la storia piatta. I colpi di scena c’erano, ma il modo in cui erano esposti mi facevano sbadigliare. É a questo punto che mi domando se non sia un problema di traduzione. Il testo mi è parso a tratti pesante e noioso, senza un vero atto che mi facesse capire di essere nel pieno della storia e dell’intrigo. Mi duole dire queste cose, poiché non mi sarei mai immaginata una mia simile reazione, ma devo essere sincera con me e con voi.

Anche se questo incontro con l’autore non è stato così sbalorditivo come credevo, ho intenzione di concludere la saga, sperando che a ciclo concluso riesca ad apprezzarla meglio. Forse se non avessi avuto così tante aspettative non avrei sentito questa mancanza di un qualcosa all’interno del romanzo, ma è solo la mia modesta opinione.

Lo consiglio a chi già conosce l’autore o a chi ama il mistery e vuole addentrarsi nella Barcellona della prima metà del 1900.

Edito da: Mondadori

Numero Pagine: 419

Prezzo: 12,50 €

Voto: 6/10

Precedente Maria di Isili - Cristian Mannu Successivo Il Cuore Selvatico del Ginepro - Vanessa Roggeri